Atlante della Memoria

Alta Valle del Tevere 1943-1944

Mappa interattiva

I primi venti anni del '900

Le attività produttive urbane all'inizio del Novecento

Quando si apriva il nuovo secolo, lo scenario industriale tifernate presentava una sola azienda di considerevoli dimensioni, lo Stabilimento Lapi, con circa 100 addetti. In campo tipografico sopravviveva ancora, pur uscendo da una severa crisi, la piccola Tipografia Grifani-Donati, che occupava appena tre persone. Il declino del settore tessile era stato irrefrenabile e di enormi proporzioni: non restavano che minuscole botteghe di cappelleria, sartoria,...

La prima guerra mondiale

Alla vigilia della prima guerra mondiale l'ambiente politico si manteneva molto conflittuale. I socialisti presero le distanze dai radicali di Patrizi e dai massoni e vollero affrontare le elezioni amministrative del 1914 rifiutando ogni alleanza. Una così rigida intransigenza spianò la strada al ritorno al potere dei liberal-monarchici, con il sindaco Urbano Tommasini. Il partito socialista considerava la classe lavoratrice "non...

Borghesia e industria nel "biennio rosso"

L'entusiasmo per la fine della guerra fu temperato dalla consapevolezza della gravità dei problemi sociali che restavano insoluti. Il ritorno dei soldati dal fronte ripropose in termini ancor più allarmanti la questione della disoccupazione. Né si quietarono le lamentele per il caroviveri; i calmieri apparvero inefficaci, l'aumento dei prezzi vanificò gli incrementi salariali e il popolo espresse più volte a gran...