Atlante della Memoria

Alta Valle del Tevere 1943-1944

Mappa interattiva

I volontari altotiberini

Volontari di Anghiari, San Giustino e Pietralunga

Volontario di Anghiari nel “Cremona”

 

Allegretti Valter, di Desiderato, Anghiari 1917 - Como 1994, residente ad Anghiari

 

Volontari di San Giustino nel “Cremona”

 

Bambagiotti Vittorio, di Giuseppe, San Giustino 1927 - Città di Castello 1998.

Bicchi Pompeo, di Gilberto, San Giustino 1924 - Città di Castello 1993; ferito in combattimento.

Dini Agostino, di Giuseppe, di San Giustino, 1922-1980.

Giovagnini Alfiero, di Ruggero, Sansepolcro 1923 - San Giustino 2007.

Massi Pasquale, di Pietro, San Giustino 1923 - Sansepolcro 1977.

 

Sante Battocchi e Averino Segapeli, nati a San Giustino ma residenti a Città di Castello, sono elencati tra i volontari tifernati.

 

 

Pietralunga

 

Dei seguenti militari di Pietralunga si hanno ancora dati incompleti.

Valcelli Giuseppe, di Zeno Domenico, nato a Pietralunga il 20 marzo 1922, residente in voc. Valmartino (Pietralunga), coltivatore; sergente; caduto in combattimento il 10 aprile 1945 a Ravenna. Non si sa se Valcelli si arruolò volontario nel “Cremona”.

Lucaccioni Giuseppe, di Agostino, nato a Pietralunga nel 1922, residente in voc. Corgnolina (Pietralunga); rimpatriò dalla prigionia sotto i partigiani jugoslavi nel novembre 1943; il 14 febbraio 1945 era incorporato nel 21° reggimento del “Cremona”, ma non si sa se volontario.