Atlante della Memoria

Alta Valle del Tevere 1943-1944

Mappa interattiva

Pieve Santo Stefano, Caprese Michelangelo

Civili di Pieve Santo Stefano vittime di bombardamenti e cannoneggiamenti

Vittime di bombardamenti e mitragliamenti aerei Cestelli Maria Giuseppa, di Lorenzo, nata il 19 marzo 1936 a Pieve Santo Stefano, dove risiedeva, di famiglia colonica, deceduta il 6 agosto 1944 a Le Macinaie per bombardamento aereo. Ferroni Domenico, di Angiolo, nato a Caprese Michelangelo il 27 giugno 1888, residente a Montalone, bracciante, coniugato con Domenica Rossi, deceduto il 3 dicembre 1943 all'ospedale di Arezzo...

Vittime nel territorio di Pieve Santo Stefano di fucilazioni, esecuzioni sommarie e rappresaglie

Impressiona il numero degli uccisi dai tedeschi per fucilazioni, esecuzioni sommarie e altre forme di violenza. Tra di essi una sedicenne, Luisa Capaccini, che non sopravvisse allo stupro patito ad opera di alcuni soldati. In molti casi, sulle famiglie delle vittime non si abbatté solo la tragedia della perdita delle persone care. Marianna Cutignoli Rosati, il cui cadavere fu ritrovato insieme ad altri due all'interno di...

Vittime di Pieve Santo Stefano dell'esplosione di mine e residuati bellici

Vittime nel 1944 Il Comune di Pieve Santo Stefano ha quantificato in 111 le vittime civili della guerra, alcune delle quali decedute dopo la fine del conflitto per le sue conseguenze. Il gruppo più consistente, di 38, comprende le persone saltate su mine o investite dallo scoppio di ordigni bellici inesplosi; l'insidia nascosta nei circa 1.200 ettari di territorio minato dai tedeschi, fatale a 23 pievani nel 1944, avrebbe continuato...

Civili di Caprese Michelangelo vittime di cannoneggiamenti e mitragliamenti

Tra la fine di luglio e il 26 agosto dieci capresani furono vittime delle artiglierie britanniche; altri tre ne uccisero i tedeschi a colpi d'arma da fuoco. Anche dopo la liberazione la zona restò sotto il tiro dell'artiglieria germanica. Racconta Giovannino Fiori: “Dopo la liberazione del capoluogo, le artiglierie tedesche piazzate a Sovaggio e Mignano cominciarono a sparare le loro brevi e intense salve di cannonate ovunque...

Civili di Caprese Michelangelo vittime di esecuzioni sommarie e rappresaglie

Rappresaglia del 14 giugno 1944 Il 14 giugno 1944, in uno scontro a fuoco presso Chiusi della Verna, dei partigiani uccisero un tedesco. Tanto bastò perché i loro commilitoni scatenassero la loro rabbia contro la popolazione inerme di Chiusi – dove vennero ammazzate dieci persone – e quanti incontrarono per la strada provinciale che scende a Pieve Santo Stefano. Soldati di passaggio su un camion lungo l'arteria...

Vittime di Caprese Michelangelo di esplosioni di mine e residuati bellici

Vittime dell'esplosione di mine, 17 novembre 1944 Le mine sparse dai tedeschi furono fatali a quattro bambini dai 9 agli 11 anni d'età: li dilaniò un ordigno presso Fragaiolo mentre giocavano vicino a casa. Dini Ermanno, di Gino “cuocitore forestale”, nato a Caprese Michelangelo il 7 aprile 1933, residente a Fragaiolo, deceduto il 17 novembre 1944 presso Fragaiolo. Dini Giuseppino, di Renato...

Partigiani caduti di Caprese Michelangelo e slavi

Partigiani di Caprese Michelangelo caduti  o deceduti per cause di guerra Bernardini Rinaldo, di Pasquale, nato a Pieve Santo Stefano nel 1907, residente a Caprese Michelangelo; bracciante, coniugato con Olga Spighi; deceduto il 27 luglio 1944 presso San Giustino (Perugia) per scoppio di mina; partigiano del Distaccamento Lubiana dal 15 maggio 1944. Lazzeri Carlo Filiberto, di Giuseppe, nato a Caprese Michelangelo il 31 gennaio...