Atlante della Memoria

Alta Valle del Tevere 1943-1944

Mappa interattiva

Il mondo dei giovani (1995-2011)
Con le sue coraggiose indagini a tappeto e a tutto campo, Fuoriclasse - giornalino dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ugo Patrizi - Angelo Baldelli” di Cittù di Castello - ha rivelato molti aspetti inediti dei comportamenti giovanili. Sondaggi condotti ininterrottamente dal 1995 al 2011, coinvolgendo tutti gli allievi dell'istituto, ragazzi e ragazze provenienti dall'intera Alta Valle del Tevere: dai 250 ai 300 studenti (a seconda degli anni) dai 14 ai 19 anni di età, che rappresentano quindi un campione molto significativo del mondo giovanile locale.
I risultati delle indagini - da me coordinate, insieme al giornalino -  sono stati oggetto di dibattito con gli allievi, offrendo così materiale assai utile per analizzarne i comportamenti e per stimolarne la crescita umana. Nel contempo, sono stati resi pubblici in una serie di miei articoli ne “L'altrapagina”, che hanno presentato il mondo giovanile nella sua più nuda e vera realtà.
Presento nel sito solo i temi trattati più di recente, per cui i risultati statistici delle indagini possono essere considerate molto attendibili. Si consideri comunque che il “Patrizi-Baldelli” è un istituto di istruzione professionale, con una popolazione scolastica orientata più verso l'attività pratica che non verso lo studio teorico, e che è sempre risultata grandemente prevalente la componente maschile: ciò assumono una rilevanza statistica notevole soprattutto i dati relativi ai ragazzi.
In un'epoca nella quale i comportamenti giovanili (ma non solo i loro...) fanno spesso discutere, queste indagini possono contribuire a capire cosa realmente avviene nel mondo degli adolescenti.

La sessualità

  Tanto sesso   Il dato centrale da cui partire è questo: il 43% dei maschi che frequentano l’istituto – erano presenti in 248 i giorni nei quali è stato distribuito il questionario – hanno già avuto rapporti sessuali completi. E gli altri non stanno certo a guardare: il 20% ha già praticato rapporti incompleti, esperienze comunque ben più “spinte” rispetto ai “solo...

Convivenza difficile con gli stranieri

Gli stranieri che dimorano nella nostra città sono ormai quasi il 10% della popolazione totale; erano appena l’1,5% nel 1995. Anche nella nostra società si sta dunque verificando un importante incontro fra persone di razze e di nazionalità diverse. Come viene vissuto dai giovani? Che sentimenti sta provocando in essi? L’inchiesta di “Fuoriclasse” conferma che esistono ancora, purtroppo, forti pregiudizi...

Giovani e Facebook

  In questi ultimi anni si è rivoluzionato il modo di comunicare tra le persone. Basti ricordare che ancora poco tempo fa si spedivano le lettere, si telefonava esclusivamente dal telefono fisso o dalle cabine telefoniche. Poi, quasi all'improvviso, uno tsunami di novità: il cellulare, gli sms, le e.mail, skype, Facebook e gli altri social network. Novità sulle quali i giovani naturalmente sono saltati subito, diventando...

Cosa rende felici

A vederli così, per strada, a scuola, o in famiglia, gli adolescenti italiani non sembrano avere tanti problemi. Una gioventù godereccia, che crede nei valori dell’amicizia, nei sentimenti positivi, ma poco impegnata socialmente, disinteressata alla cultura e alla spiritualità. È proprio così? Ebbene, i risultati del sondaggio sembrano confermare le impressioni generali, anche se con sensibili differenze tra...

Genitori? Molti bocciati...

  Ogni generazione ha avuto di che lamentarsi di quella precedente. Basta leggere le testimonianze di ogni epoca per rendersene conto. “Ai miei i tempi i giovani non erano così…”, oppure “i giovani d’oggi non hanno capito cos’è davvero la vita…”: quante volte commenti del genere sono stati detti nel corso dei secoli; e quante volte li abbiamo sentiti – o detti – noi...

Cena e televisione

  I nostri adolescenti vedono i genitori abbastanza spesso a pranzo, ma soprattutto a cena. Il problema sta nel fatto che, quando la famiglia finalmente si riunisce, c’è quasi sempre la televisione accesa. Lo ammettono il 78% degli intervistati. Partiamo da qui, da questo nuovo strano modo di cenare e stare assieme: un raccogliersi intorno a un tavolo e guardarsi di rado negli occhi, perché lo sguardo è rivolto verso...

Predicare bene, razzolare male

  Per come siamo messi in Italia, “predicare bene e razzolare male” è uno sport nazionale, nel quale eccellono soprattutto gli adulti; quegli adulti, del resto, che sono anche genitori, insegnanti, giornalisti, politici, ecc., tutti vario titolo educatori dei giovani. Le contraddizioni degli adolescenti quindi riflettono – e talvolta, considerata la loro immaturità - amplificano le contraddizioni di quegli adulti...

Ah, i giovani d'oggi...

  Che sta succedendo nelle teste dei nostri adolescenti? Quali trasformazioni, più o meno epocali, stanno avvenendo nel loro modo di comportarsi? Se lo chiedono un po’ tutti: i genitori che non sanno più che pesci pigliare, i tanti insegnanti frustrati, gli stessi giovani sopra i vent’anni, i quali rimangono stupefatti di fronte a certi atteggiamenti di chi è venuto al mondo appena un po’ prima di loro. Parlo...

Omosessualità

  Perché si è omosessuali?   Che la questione dell'omosessualità sia molto controversa anche tra gli lo confermano le risposte raccolte dall'indagine (2009). Già alla domanda “cosa ne pensi dell’omosessualità?” le opinioni divergono tantissimo, senza che ne emergano di molto prevalenti. Per il 26% dei ragazzi l’omosessualità “è una malattia”, per il 18%...