Atlante della Memoria

Alta Valle del Tevere 1943-1944

Mappa interattiva

La Cassa di Risparmio di Città di Castello
Il volume La Cassa di Risparmio di Città di Castello nei suoi 150 anni (Petruzzi Editore, 2005) ricostruisce la storia dell’istituto di credito dal 1855, quando la città era ancora sotto la sovranità pontificia. Le vicende della Cassa si intrecciano continuamente e in modo significativo con la storia economica, politica e sociale del territorio tifernate. Ne accompagnano il faticoso sviluppo da condizioni di arretratezza, in un contesto in gran parte agricolo, fino all’industrializzazione che l’ha radicalmente trasformato dagli anni ’60 del secolo scorso. Intorno alla Cassa hanno inoltre gravitato personaggi di spicco, con l’intento di contribuire così alla crescita della comunità locale.
La mia ricostruzione storia arriva fino agli anni ’70 del ‘900. Dell’ultima parte del volume, dal titolo Le recenti trasformazioni della Cassa di Risparmio di Città di Castello, è autore Fabio Nisi.
Solo alcune parti dell’opera sono qui riproposte integralmente.