Atlante della Memoria

Alta Valle del Tevere 1943-1944

Mappa interattiva

1970 Regionali e comunali

1970 - regionali e comunali

Le elezioni pongono fine all’esperienza di centro-sinistra a Città di Castello. Partito Comunista e Partito Socialista di Unità Proletaria, con oltre il 48% dei consensi, conquistano la guida dell’amministrazione municipale. Viene eletto sindaco il giovane comunista Venanzio Nocchi. Rispetto alle precedenti comunali perdono voti sia la Democrazia Cristiana (oltre il 4% in meno) e il Partito Socialista (circa il 3% in meno).
Nella stessa tornata elettorale i cittadini sono chiamati ad eleggere il primo consiglio regionale. La vittoria della sinistra a Città di Castello contribuisce alla conquista del governo regionale da parte dell’alleanza tra comunisti e socialisti. La Democrazia Cristiana tifernate elegge in consiglio comunale Sergio Bistoni, che vi rimarrà per cinque legislature. In allegato, il riepilogo statistico dei dati elettorali...

Scarica il documento